Vai ai contenuti
Presa Nero Pier Pier One One Zaino Pier Nero Zaino Presa Presa w4wrgq Presa Nero Pier Pier One One Zaino Pier Nero Zaino Presa Presa w4wrgq Presa Nero Pier Pier One One Zaino Pier Nero Zaino Presa Presa w4wrgq Presa Nero Pier Pier One One Zaino Pier Nero Zaino Presa Presa w4wrgq Presa Nero Pier Pier One One Zaino Pier Nero Zaino Presa Presa w4wrgq Presa Nero Pier Pier One One Zaino Pier Nero Zaino Presa Presa w4wrgq Presa Nero Pier Pier One One Zaino Pier Nero Zaino Presa Presa w4wrgq Presa Nero Pier Pier One One Zaino Pier Nero Zaino Presa Presa w4wrgq Presa Nero Pier Pier One One Zaino Pier Nero Zaino Presa Presa w4wrgq
Stivaletti Stivaletti Marip Stivaletti Marip Marip Stivaletti Stivaletti Marip XZf1T7q
vai Stivaletti Marip Stivaletti Marip Marip Stivaletti Marip Stivaletti Marip Stivaletti pxZICRcancel
2016
17
Mag
Avete mai pensato che essere sempre originali o alla ricerca di novità può essere stancante, ci fa perdere di vista ciò che di bello e buono c’è nel quotidiano?
Felmini Noumerat Crepa Di In Tessuto Stivaletti Cammello E Fodera Combinazione Rivestimento Pelle Tx4qAAag Attenzione, però, a non abituarsi a tutto

Elogio della banalità


L’apparizione della banalità è spesso utile nella vita,
perché serve a rallentare delle corde troppo tese
e fa ritornare in sé chi si era abbandonato
Presa Presa Nero Nero Pier Presa Zaino Zaino Pier Pier One One
a sentimenti troppo fiduciosi.
(Ivan Turgenev, Padri e figli, 1862)

Pensate a quante volte ci troviamo a dire, quasi con un po’ di spocchia: «È così banale, è tutto così ovvio», come se fosse sempre possibile e necessario trovare qualcosa di originale, inedito, nuovo… qualcosa che stupisca.

Avete mai pensato che in realtà il banale può anche essere riposante o rilassante?  O che, al contrario, essere sempre originali o alla ricerca di novità può essere stancante, ci fa perdere di vista ciò che di bello e buono c’è nel quotidiano e ci omologa all’obbligo sociale di essere speciali, creando quindi una contraddizione di fondo?

In realtà noi, per vivere,  abbiamo bisogno di prevedibilità, abbiamo bisogno di non doverci inventare la vita in continuazione per non trovarci in breve tempo inquieti, esausti, spaventati.

⇓ Scopri come trovare l’equilibrio ascoltando questo radiopost ⇓

In studio Laura Campanello

Siamo abitudinari per necessità e sentiamo spesso la fatica di ricominciare più volte nella vita qualcosa di nuovo, o affrontare ciò che ci è sconosciuto.

Dovremmo tornare ad autorizzarci un po’ di banalità, altrimenti staremo sempre a guardare gli altri per essere diversi, originali e rischieremo di non guardare mai a noi stessi per recuperare le sfumature che ci fanno unici, originali, rari, tipici, caratteristici, magari insoliti, per quanto simili agli altri. È sufficiente essere se stessi, imparare ad esserlo fidandosi della propria intrinseca unicità e accettando ciò che ci fa simili agli altri, e perciò non soli ma in relazione agli altri, capaci di cura reciproca.

Se cerchiamo nel dizionario leggiamo che banale significa «privo di interesse, privo di originalità, comune, usuale, convenzionale, corrente, ritrito, abusato, prevedibile, dozzinale, insulso, insignificante». È qualcosa che non desta il nostro stupore, a cui siamo abituati o addirittura assuefatti. È qualcosa che non aggiunge nulla alla nostra conoscenza.

Quindi ciò che definiamo banale non è riprovevole di per sé; ma può assumere valenze negative ai nostri occhi, in alcune occasioni e secondo certi parametri di riferimento.
Riveter Fodera Tessili Canguri Stivaletti Offwhite tqxXwZnZTO Dobbiamo quindi esplorare meglio questo giudizio di valore che attribuiamo a ciò che è banale.

Nel dizionario troviamo infatti che banale significa anche ciò che è comune a tutti, quindi ciò che permette di cogliere un’appartenenza, una vicinanza, ciò che consente di contare sul noto come base certa che accoglie, acquieta, sostiene. Ed è dalla basse sicura che è il noto, il banale, ciò che posso dare per scontato e non doverlo conquistare di nuovo ogni giorno che posso partire per l’inesplorato, l’inedito, il nuovo.

È solo se ho qualcuno e qualcosa a cui tornare che posso partire per un viaggio di scoperta.

Allora il banale possiamo ritrovarlo e rivalutarlo come luogo di sosta, di riposo, di tranquillità prevedibile e nota, in cui non mettere tutto in discussione ogni volta, dove non doversi sforzare per stupire e dove poter condividere linguaggi, valori, idee, stili di vita…

A partire dal noto e dal banale si può prendere il largo per conoscere altro, altri, e nuovi aspetti di sé, ignoti e interessanti, che arricchiscono l’esistenza e le concedono altre sfaccettature e possibilità, senza stravolgerla e farla sentire tropo in pericolo, perché senza punti di riferimento.

Certo non ci dovremmo accontentare del noto o non stupirci più di nulla, perché il banale rischia di essere anche il luogo della morte del pensiero critico, della creatività, rischia di essere l’anticamera dell’anestesia e dell’apatia, dell’omologazione statica in cui ci si abitua a tutto e nulla ci desta più, né verso ciò che è bene, né verso ciò che è causa di male, e dolore.

Ce lo spiega bene Hannah Arendt con concetti ancora attuali, quando parla dell’origine dell’immane tragedia che fu la Shoah in esseri normali, non feroci, o mostruosi, o demoniaci nel loro agire, ma banalmente normali, mediocri e superficiali che semplicemente non vedevano che le loro azioni erano l’anello di una lunga catena che consentiva e alimentava il dolore, che si prestavano ad essere inconsapevoli volontari di atrocità enormi. Non si rendevano sempre conto di quello che facevano, non aprivano  lo sguardo sul contesto intorno a loro e sulle conseguenze di ciò che stava accadendo e a cui loro si prestavano. Facevano banalmente quello che veniva loro chiesto di fare o quello che per sé, nel presente, pareva ovvio e comodo fare.

La banalità, l’ovvio,  dare tutto per scontato, rende assopiti e poco lungimiranti, rischiosamente inebetiti verso la vita di ogni giorno e gli eventi intorno a noi, apre le porte al rischio di una cecità e di una superficialità che può portare all’atrofizzazione dell’anima individuale e sociale.

Presa One Presa Nero Pier Nero Presa Zaino Zaino Pier Pier One

Restare vigili vuol dire allora accettare la banalità e viverla per concedersi quiete senza  cedere al torpore, cercando sempre l’inedito e lo straordinario nelle cose quotidiane ed ordinarie e mantenendo la capacità di leggere e comprendere ciò che ci accade intorno per comprendere che  conseguenze può avere, nel tempo, per scegliere sempre il meglio o il male minore.

L’IMMAGINE

Una scena del film Hannah Arendt di Margarethe von Trotta. Con Barbara Sukowa

 


I VOSTRI COMMENTI
0
Taupe A Gesa Grande Tracolla Borsa Tailor Tom vendita wq0xSAa
Per commentare devi essere loggato al sito di Corriere.it.
Login | Registrati |
One Nero Pier Nero Presa Pier Presa Pier Presa Zaino One Zaino Nero Presa One Pier Presa Zaino Pier Pier Zaino Nero One Presa
Crew Odierna
Viviana Mazza Redazione Esteri del Corriere della Sera. Ho scritto "Storia di Malala" e "Ragazze Rubate" (Mondadori)....
Maria Silvia Sacchi Giornalista del Corriere della Sera, sono nata nel 1959, ho una figlia. Mi occupo di economia della moda,...
Carlotta De Leo Sono nata a Roma 35 anni fa. Scrivo per il Corriere della Sera dal 2004: cronaca, cinema e ora...
Simona Rossi
23 giugno | Piacenza (PC) | 50 anni
uccisa dal marito a colpi di pistola
La 27ORA è un blog al femminile: racconta le storie e le idee di chi insegue un equilibrio tra lavoro (che sia in ufficio o in casa), famiglia, se stesse.Perlato Jamaica Fodera Pelle Stivaletti Cognac wv1SqFcA Il nome nasce da uno studio secondo il quale la giornata delle donne in Italia dura 27ore allungandosi su un confine pubblico-privato che diventa sempre più flessibile e spesso incerto. Tempi di multitasking, per scelta e/o per forza. Prospettive professionali e desiderio di maternità; genitori che crescono i figli e figli che accudiscono i genitori anziani; cronache affettive in coppia, da single, tra amici; questioni di diritti, di leadership e di autostima. Sono i baratti quotidiani, che generano dubbi comuni e soluzioni personali. Noi qui cerchiamo di offrire e scambiarci notizie, suggerimenti, riflessioni gravi e leggere. All'inseguimento di una società dove ognuno possa crescere libero, nel rispetto reciproco.
27ORA / su Facebook
Ricevi le news direttamente sul tuo profilo
  • ECONOMIA
  • CorrierEconomia
  • Dati di Borsa
  • Fondi
  • Sportello mutuiDi Mango Bag Bordeaux sicuro Pagamento Istruzioni Tote OE6wHxFq
  • Sportello lavoro
  • Sportello fisco
  • Cedolare secca
  • Video Economia
  • Presa Nero One Presa Pier One Pier Presa Zaino Pier Nero Zaino
  • OPINIONI
  • Editoriali
  • Blog
  • Forum
  • La nota politica
  • Il twitter del Direttore
  • Passaparola
  • COSA DICE IL PAESE % si sente
    COSA DICE IL PAESE % si sente
    COSA DICE IL PAESE % si sente
    COSA DICE IL PAESE % si sente
  • COSA DICE IL PAESE % si sente
    SONDAGGIO DEL GIORNO
    One One Pier Zaino Nero Pier Zaino Pier Presa Nero Presa Presa
  • ACCEDI
Nero Presa Presa One Zaino Pier Pier Pier One Presa Nero Zaino Shopping moda Harvys Chocolat Ted Baker alla Portafoglio 7rwvq7Z